AppelliLega del CaneNews

Lega del Cane (RC): perplessità sui fondi destinati al randagismo!

abbiamo un sogno

La Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sezione di Reggio Calabria esprime tutte le sue perplessità in ordine alla destinazione delle risorse regionali destinate alla lotta al randagismo, costituite dai fondi erogati ogni anno alle Regioni d’Italia dal Ministero della Salute, in forza della legge 281/1991 (“Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo”).

Infatti, il decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 197 del 20/12/2012, avente ad oggetto la razionalizzazione degli interventi in materia di randagismo, prevede che i fondi acquisiti in virtù della predetta legge nazionale e accumulatisi negli anni, circa 1 milione di €, siano destinati esclusivamente alla realizzazione di una rete di canili sanitari, ben 7 in tutta la Regione Calabria e ripartiti in ogni provincia in base all’affluenza degli abitanti.
Orbene, a parere della stessa Associazione animalista, tale previsione, oltre ad essere iniqua, visto che la legge citata 281/1991 stabilisce che i relativi fondi siano equamente destinati sia per il risanamento dei canili comunali che per la costruzione di canili rifugio (art. 3), creerebbe un vulnus nella lotta al randagismo, attesa a tal fine la necessità che coesistano tanto i canili sanitari che i canili rifugio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.