Tumori: una dieta sbagliata fa più danni del fumo.

Umberto Veronesi, direttore scientifico dell’Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano, durante il primo incontro del ciclo “Vivere in salute alla sapienza” all’università La Sapienza di Roma ha dichiarato: «Alimentarsi vuol dire scegliere e questa scelta può essere importantissima per preservarci da diverse malattie, a partire dai tumori. Se le morti per tumore sono diminuite il merito va alla prevenzione, che ha avuto anche una grande importanza sull’incidenza e sulla curabilità; per questo – ha continuato Veronesi – adesso vogliamo puntare a identificare i fattori protettivi contenuti negli alimenti che aiutano a combattere il cancro».

Via libera dunque a fragole, tè verde, verza e pomodori che aiutano l’organismo. Ma anche aglio, broccoli e  la curcuma, presente ad esempio nel curry. «Nell’isola di Okinawa – ha dichiarato Umberto Veronesi – dove la curcuma viene consumata quotidianamente, c’è una presenza di ultracentenari che supera del 10-15% quella degli altri Paesi nel mondo. Alcuni cibi formano una pericolosa complicità con il fumo: studi recenti avrebbero rilevato una correlazione tra il consumo di carne, fumo e tumore del polmone».

Un’alimentazione sana non aiuta soltanto il corpo a restare in forma, ma la mancata assunzione di frutta e verdura è responsabile di moltissime malattie che colpisco a livello mondiale, e nel caso del tumore superano anche il fumo. Dagli ultimi dati, infatti, emerge che il tumore è generato nel 35% dei casi dalle cattive abitudini alimentari che superano, appunto, il tabacco col 30% che si piazza al secondo posto. Salgono sul podio anche le infezioni virali con il 10% e seguono i fattori riproduttivi (7%), l’attività lavorativa e l’inquinamento al 4%.

Umberto Veronesi ha dunque sottolineato la prevenzione che è stata finora più efficace dei farmaci nell’evitare le morti per tumore. Frutta, verdura e un bicchiere di vino da accompagnare al pasto sono assolutamente consigliati. Il consumo di carne, invece, è da limitare durante l’arco della settimana.

Daniela Ciranni

Vuoi dare il tuo contributo? Vota questo blog!

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.