Gli appuntamenti di settembre. Dai voce a chi non ha voce.

Per chi sta dalla parte degli animali a settembre ci sono due manifestazioni importantissime: quella contro la caccia e quella contro la vivisezione.

18 SETTEMBRE: a VENEZIA CONTRO LA CACCIA

Ore 15,30 – Campo San Geremia (300 metri a sinistra uscendo dalla stazione di Venezia S. Lucia)


Giovedì 23 settembre – ore 10.00/12.00

Presidio contro Green Hill e la vivisezione davanti al palazzo di
Montecitorio.
Piazza del Parlamento, ROMA.


25 SETTEMBRE: a ROMA CONTRO LA VIVISEZIONE

Ore 15.00 – Piazza della Repubblica

Info pullman

ALCUNE PRECISAZIONI IN VISTA DEL CORTEO DEL 25 SETTEMBRE:

Come per le precedenti iniziative organizzate dal Coordinamento Fermare Green Hill, anche il 25 settembre vorremmo che dal corteo trasparisse in modo chiaro il motivo per cui scenderemo in strada: la chiusura di Green Hill e di tutti gli allevamenti di animali destinati ai laboratori.

Vorremmo fare in modo che il corteo rappresenti la protesta decisa ed inequivocabile di migliaia di individui che si oppongono all’industria della vivisezione. Per questo motivo chiediamo a tutte le associazioni, gruppi o campagne, ma anche partiti, di non portare bandiere, striscioni o altro raffiguranti solamente i propri loghi o sigle. Questo perché non vi sia una semplice partecipazione di “appartenenza” ma una voglia di sentirsi individualmente partecipi nella lotta alla vivisezione. Preferiamo che siano gli animali e il loro triste destino a far parlare di sé, non i nomi delle varie associazioni che partecipano al corteo.
Naturalmente sono benvenuti cartelli e striscioni contro Green Hill, la vivisezione, lo sfruttamento animale e lo specismo in generale.

Inoltre consigliamo vivamente, nel limite del possibile, di non portare cani al corteo. Questo per il loro bene. Il corteo sarà tranquillo ma rumoroso (megafoni, tamburi, musica…) e molti cani possono spaventarsi in situazioni del genere.

Avendo il Coordinamento una impostazione chiaramente antispecista vorremmo che l’intera condotta del corteo rispecchiasse questa idea: se volete mangiare, portate cibo vegan (senza prodotti di origine animale). Le persone che lottano per la liberazione animale si oppongono allo sfruttamento di qualsiasi specie: cani, maiali, esseri umani o galline non fa nessuna differenza. Tutti soffrono allo stesso modo.


CALENDARIO DEGLI ALTRI EVENTI VEG:


11 e 12 settembre “LAV-CAMBIAMENU” al SANA, Bologna

10, 11 e 12 settembre “VEGFESTIVAL”, Torino

19 settembre: “1° FESTIVAL VEGETARIANO”, Gorizia

26 settembre: “SAGRA DEL SEITAN”, Arezzo

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.