Categories
I vostri articoli

“Cani, gatti &Co. fra i banchi di scuola” (di P. Castagnetto)

Quanto segue è l’opinione personale di Patrizia, che ha voluto condividerla con noi. Se anche tu vuoi contribuire con un articolo, scrivi a [email protected] oppure mandami un messaggio privato su facebook.

Quando guardiamo immagini di bambini che giocano, accarezzno o dormono con un amico a quattro zampe ci inteneriamo: animali e bambini a mio parere dovrebbero sempre poter interagire liberamente, eppure non sempre è così, troppo spesso il rapporto è falsato da noi adulti: alcuni genitori regalano il cucciolo al bambino come se fosse un peluche di cui stancarsi dopo poco, altri temono che un rapporto troppo “intimo” possa procurare al bambino malattia o allergie.

Categories
News

Chi rispetta gli animali impara anche ad amare gli uomini

È da condividere l’invito del consigliere regionale dei pensionati Luigi Ferone “Amare gli animali senza dimenticare le persone” nella lettera del 20 agosto. Si potrebbe, però, aggiungere che non è da delegare solo ai servizi sociali la tutela di chi ha bisogno e che l’amore per i non umani non esclude quello per gli umani. Se mancano, oggi, i principi di una società civile, dato che spesso ognuno tende solo al proprio benessere, dovremo abituarci a solitudini, sofferenze, chiusure e non solo per chi ha difficoltà.

Categories
Gli animali

Il cane: l’educazione – chi comanda?

Il cane vive in un regime “feudale”; voler adattare alla sua natura in nostro concetto di “democrazia” porta a risultati errati e spesso anche disastrosamente pericolosi.
Un cane ha bisogno di una guida, mentre lui deve occupare una posizione di subalterno.

Categories
Gli animali

Il cane: l’educazione – essere coerenti.

La coerenza dei nostri insegnamenti deve essere la base; quello che rende speciale il rapporto cane/uomo è l’empatia che si sviluppa fra loro.

I cani identificano immediatamente ogni nostro piccolo movimento, ogni nostra postura dettata dal nervosismo, dalla paura, dalla felicità o dalla tenerezza, e sanno approfittarne immediatamente per trarne maggiori vantaggi per se stessi.

Categories
Gli animali

Il cane: l’educazione – comandi.

Parole, parole, parole…

Alcune persone sono decisamente logorroiche, anche con il proprio cane. Personalmente parlo molto al mio cane, gli racconto chi ho incontrato, gli chiedo consigli, gli dico cosa devo fare. Lui ascolta, a volte mi strizza un po’ gli occhi, a volte mi guarda un po’ preoccupato, ma le mie parole non contano, sa che non sono indirizzate a lui: per lui conta solo la mia voce, e la tranquillità che gli deriva dal sentirmi.