Archivio tag: test

Io non sto con Caterina.

caterina#iononstoconcaterina: Dopo la sperimentazione sul cosiddetto “modello” animale avviene sempre e comunque quella sugli esseri umani. Per questo moltissimi farmaci, come ad es. in Germania l’Aulin, non vengono neppure immessi sul mercato. Le sperimentazioni si rivolgono a fasce economicamente deboli della popolazione mondiale, spesso senza il loro consenso e senza la loro conoscenza.

In Germania la Bayer testava a Berlino su “modelli” umani, consenzienti. Per un mese di ingestione di schifezze si riceveva un esiguo compenso, se gli effetti collaterali ti impedivano di continuare, ti rimandavano a casa senza un marco.

Queste cose non le ho lette, le ho viste con i miei occhi e conosco le persone.

La sperimentazione con gli animali non serve a scoprire nessuna cura per gli umani, specialmente in caso di malattie genetiche, anzi è una delle cause principali del rallentamento dei progressi della medicina e della ricerca.

E lo dicono fior di scienziati, premi Nobel.

Leggetevi questo, invece.
Post originale di Daniela.

11 marzo 2013: stop ai test su animali. Cosa significa?

rabbitVegAmami13 marzo 2013: la data che tutti stavamo aspettando con ansia. Negli ultimi decenni è stata rinviata parecchie volte, con le scuse e le strategie più disparate. Ma finalmente è arrivata: la Commissione Europea ha completato il processo di revisione e da oggi, dunque, nessun prodotto o ingrediente in Europa sarà più sperimentato su animali. La Commissione, inoltre, delinea come intende sostenere la ricerca e l’innovazione in questo settore e come promuovere  il benessere degli animali in tutto il mondo. L’ECVAM 2013 Technical Report fornisce una panoramica dettagliata dei progressi compiuti nello sviluppo delle alternative.

Cosa significa? 

Attenzione! Non significa che Continua a leggere

Vivisezione? Adesso l’Europa può dire no.

25settNOvivisezioneAmamiDal 1° gennaio, la Direttiva 2010/63 sulla vivisezione è entrata in vigore in tutta Europa salvo che in Italia (causa crisi di governo). Da quello stesso giorno, sul sito di Stop Vivisection si può firmare online per dire: No, noi questa legge non la vogliamo.

È un’occasione da non perdere: se l’Europa vuole superare la barbarica usanza di estorcere dati (falsi e inutilizzabili) dalla sperimentazione sugli esseri viventi più deboli – gli animali – avvelenandoli, accecandoli, amputandoli, rendendoli folli (chiamasi, stando ai dizionari, tortura), il 2013 offre la possibilità di farlo.

Continua a leggere

140.207 firme contro la vivisezione!

140.207 FIRME! GRAZIE!

Dopo una lunga campagna di diffusione e grazie all’impegno di tanti cittadini volontari, il 31 Ottobre 2012 sono state inviate al Parlamento Europeo 140.207 firme a sostegno della PETIZIONE AL PARLAMENTO EUROPEO PER L’ABOLIZIONE DELLA VIVISEZIONE!

A sostegno della richiesta di totale e immediata abolizione della vivisezione, sono state consegnate firme provenienti da molti Paesi dell’Unione Europea.

Ringraziamo tutti i cittadini europei che hanno sostenuto la campagna per l’abolizione della vivisezione e che, in attesa di conoscere l’esito della petizione, continueranno a mantenere la determinazione di raggiungere questo scopo!

Continua a leggere

[Cruelty free] Cosa vuol dire “clinicamente testato”…?

Cosa vogliono dire le seguenti diciture: “clinicamente testato”, “dermatologicamente testato” e “microbiologicamente testato”? E “non testato su animali”,”cruelty free”, ecc.?

“Clinicamente testato”
Questa dicitura non fornisce alcuna indicazione sulla politica dell’azienda in merito ai test su animali, non ha alcun valore ufficiale, si riferisce al prodotto finito ed indica che il prodotto è stato oggetto di test su volontari, ma questo non garantisce che non siano stati effettuati anche test su animali.