Temo che gli animali vedano nell’uomo un essere…

Temo che gli animali vedano nell’uomo un essere loro uguale che ha perduto in maniera estremamente pericolosa il sano intelletto animale: vedano cioè in lui l’animale delirante, l’animale che ride, l’animale che piange, l’animale infelice.

Friedrich Nietzsche


© RIPRODUZIONE INTEGRALE
Continua a leggere