Casa dolce casa, 4 chiacchiere da Romeow

romeow1-700x259Romeow è il primo cat-bistrot, nato circa due anni fa nel quartiere Ostiense a Roma, abitato da sei felicissimi gatti , creato da Valentina e Maurizio, amanti degli animali e della natura, che definiscono questa esperienza come piuttosto un luogo dell’anima dove si può intraprendere un viaggio attraverso esperienze culinarie, in un habitat congeniale agli animali più enigmatici e affascinanti che l’uomo abbia mai avuto la fortuna di addomesticare: i gatti.”

Da Romeow è possibile andare a  colazione, pranzo, aperitivo o cena,  e potrete mangiare particolari e sfiziosi piatti  della cucina vegana.

romeow_02_lowresAffascinata da questo magnifico “habitat naturale” , che sembra appunto una casa abitata da simpatici mici, chiedo a Valentina se ha un po’ di tempo da dedicarmi per 4 chiacchiere,  per conoscere meglio la storia di Romeow.

Come nasce l’idea di Romeow,  cat-bistrot a Roma?

Io e Maurizio volevamo aprire un luogo che ci somigliasse.
L’idea di mettere i gatti è stata per incuriosire tante persone ed avvicinarle ad un’alimentazione che spesso spaventa. 
Amiamo i gatti ma amiamo anche tutti gli altri, quello che diciamo spesso infatti è amore per gli animali fuori e dentro il piatto….
Senza di loro però credo che ci sarebbero state molte più resistenze e tantissime persone non avrebbero avuto voglia di venire a provare la nostra cucina.

– I protagonisti di questa meravigliosa avventura sono sei gatti che fanno da padroni di casa, parlami di loro.

Sono sei, tre maschi (Nino, Maos e Romeo) e tre femminucce (Lamù e le sorelline Frida e Irì). Sono gatti che abbiamo salvato da un gattile di Montelibretti, una Onlus che si chiama Luna di Formaggio.
Loro sono meravigliosi, vanno d’accordissimo tra loro, amano le coccole e le persone.
Hanno tutti due anni e sono stati presi a 4 mesi e mezzo e portati qui prima che aprissimo. 
Hanno dei caratteri distinti e diversi e non mi chiedere qual è il mio preferito perché li amo davvero tutti 🙂

Romeow-menuestate-210832-1– Altra protagonista di Romeow è la cucina vegana, infatti il menù prevede un’ampia e sfiziosa scelta di piatti, tutti preparati con passione e soprattutto senza portare sulle tavole la sofferenza degli animali. Quale è il connubio tra cibo vegan e amore per gli animali?

Come ti dicevo sopra, chi ama gli animali li ama TUTTI!

– Un piatto tipico del locale e che suggerisci?

In questo menù estivo non perdetevi: il fagottino di pasta brick ai capperi, salsa di peperoni rossi arrostiti e scorza di  lime, la soba e spaghetti di verdure con funghi shitake, cipollotto e lemongrass oppure il burger di melanzane, friggitelli e coulis di lamponi. E nei dolci la White cake con lamponi e frutti rossi o la Mousse cake al cioccolato con caramello fatto con burro di mandorle e datteri.

– Chi sono invece i clienti di Romeow e cosa si aspettano quando vengono a trovarvi per la prima volta?

Quasi l’80 % dei nostri clienti vengono per i gatti, ma quello che li fa tornare è sicuramente il cibo. Dopo la prima volta i gatti diventano quel valore aggiunto in un luogo che parla di amore e rispetto per tutto ciò che ci circonda.

– Un consiglio che dai invece a chi ancora mangia carne e si considera onnivoro?

Cito una frase che mi è sempre piaciuta ” Quando smetti di mangiare carne, ti nasce un fiore nel cuore”. Nel 2016 evoluzione vuol dire essere consapevoli di ciò che abbiamo nel piatto e scegliere un’alimentazione senza nessun tipo di sofferenza per noi (in futuro) e per i nostri amici animali nell’immediato e il modo migliore per EVOLVERE.

RomeowCatBistrot10051_smallRingrazio Valentina per la disponibilità e, soprattutto vi consiglio di farvi coccolare dalle fusa dei gatti di Romeow, che è una vera pet therapy e  di deliziare il vostro palato con i cibi sani e cruelty free proposti nel ricco menù.

Contatti

Aperti dal mercoledì alla domenica dalle 11 alle 23,30

Via Francesco Negri, 15 Roma

Telefono: 06 57289203

Email: [email protected]


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

antonella tomassini

antonella tomassini

sono vegan e son contenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.