Supplì di soia e piselli.

Ideali come secondo piatto, ma ottimi anche come antipasto, i supplì, che nella tradizione vengono preparati con il riso e il sugo, in questa ricetta veg li presento con due ingredienti insoliti ma essenziali e deliziosi per il nostro palato: la soia e i piselli. Quindi, dalla tradizione culinaria, prendo in prestito solo la forma e il nome.

Difficoltà: °

Ingredienti:

  • 350 g di granulare di soia
  • 100 g di piselli
  • sale, pepe e aglio
  • pan grattato
  • olio
  • sottilette di tofu
  • prezzemolo
  • 1 carota

Preparazione

Facciamo bollire in acqua salata il granulare di soia per dieci minuti, insieme ai piselli freschi o in barattolo, aggiungiamo una carota grattugiata. Scoliamo e lasciamo freddare, strizziamo la soia e schiacciamo con le mani, in modo che si formi un composto omogeneo, uniamo il pan grattato, il pepe, l’aglio in polvere, il prezzemolo tritato, un goccio di olio e mescoliamo bene.

Facciamo riposare e freddare il composto ottenuto per mezz’ora, perché l’unica pecca dei supplì è la consistenza soffice, e se li facciamo quando ancora la soia è calda si possono sfaldare facilmente. Formiamo poi i supplì (con le mani bagnate per far amalgamare meglio la soia), al centro inseriamo dei pezzetti di sottiletta di tofu, li compattiamo bene e li passiamo nel pan grattato. Nel frattempo in una padella riscaldiamo abbondante olio, e quando è abbastanza caldo, friggiamo i supplì. Scoliamo i supplì dall’olio mettendoli su una carta assorbente. Vi consiglio di mangiarli tiepidi, accompagnati da una pannocchia abbrustolita semplicemente sulla brace e condita con olio e sale.

Gallery fotografica del piatto:


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

antonella tomassini

antonella tomassini

sono vegan e son contenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.