Muffin di Halloween alla zucca

Una ricetta gustosa per Halloween: muffin golosi da donare ai bambini del vicinato che verranno a bussare alla nostra porta minacciando “dolcetto o scherzetto”! Semplici e veloci da preparare per la notte della festa più popolare del mondo. Protagonista è la zucca, ricca di fibre e sostanze utili all’organismo come potassio, fosforo e calcio.

Difficoltà: °

Ingredienti:

  • 300 g farina di farro
  • 1/2 bustina di cremor tartaro (un sale acido, chiamato anche acido tartarico e possiede proprietà lievitanti naturali)
  • 3 Cucchiai di sciroppo di riso
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 50 g mandorle
  • 150 g di zucca
  • 1 arancia
  • 2 cucchiai di olio di girasole
  • Pizzico di sale
  • Latte di mandorla q.b.

Preparazione:

Tagliamo a dadini la zucca e la facciamo bollire per venti minuti, la schiacciamo con una forchetta fino a quando diventa abbastanza cremosa, e la facciamo freddare. Amalgamiamo bene la farina, il cremor tartaro e la vaniglia. Aggiungiamo le mandorle tritate, la zucca,  lo sciroppo di riso, e grattugiamo la buccia dell’arancia. Mescoliamo tutti gli ingredienti e versiamo un bicchierino di latte di mandorla, se l’impasto è ancora consistente aggiungiamone  ancora un po’, insieme a un pizzico di sale. Versiamo negli stampini spennellati d’olio e cuociamo in forno a 180°C per 30-40 minuti.

Il dolcetto è pronto, e coraggiosi possiamo accogliere in casa i bimbi che ci verranno a bussare alla porta per ricevere le classiche caramelle, sicuramente il dono sarà gradito dalle piccole streghe e mostruosi fantasmini che tenteranno di spaventarci.

Gallery del dolce:

E con l’occasione ecco un’allegra filastrocca  di Simona Maiozzi (Lettura …che avventura)

Filastocca di Halloween 

È una notte scura scura di fantasmi e pipistrelli,
una notte di paura da far torcere i budelli.

È una notte di terrore che risveglia ogni vampiro,
una notte di rumore da far togliere il respiro.

Ma chi avanza da lontano con in mano il suo cestino?
È una mummia, un brutto nano, è una strega o un assassino?

Ma guardate: son bambini ! Sono mostri mascherati:
chiedono dolci e pasticcini ai vicini un po’ allarmati.

Van bussando ad ogni porta e ridendo a crepapelle
fan scherzetti di ogni sorta per avere caramelle.

Halloween, festa pagana è però una buona cura :
i timori li allontana e fa scappare la paura!


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

antonella tomassini

antonella tomassini

sono vegan e son contenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.