Lo spettacolo delle balene migranti.

Siamo nel verde Queensland, lo stato australiano famoso per la Grande Barriera Corallina, ma anche luogo ideale per i grandi cetacei, che vengono a svernare ed allevare la prole nelle calde acque tropicali, prima di tornare in primavera verso l’Antartide. La nostra estate, e cioè l’inverno australiano, è la stagione migliore per il whale watching, e specialmente nelle zone vicino al tropico del Capricorno ci sono località perfette per avvistare le Megattere, specie a Fraser Island e Harvey Bay, ma sono mole le località che offrono escursioni per avvistare i cetacei. [1]

Quattromila balene: è questa la migrazione da record che per questo inverno australe si potrà vedere dalle coste del Sud-Est a largo dell’Australia. I cetacei sono partiti dalle acque dell’Antartide per arrivare nei mari tropicali. Si tratta di una delle più grandi migrazioni di questi animali: a passare vicino alle coste australiane, saranno megattere, balene azzurre e balenottere del rostro.

È talmente tanto importante rispettare la tranquillità delle balene nel loro passaggio che le autorità hanno stabilito multe salate per chi si avvicina: bisogna stare lontano dalle balene con i piccoli con una distanza di almeno 300 metri. Se non si rispettano le distanze di sicurezza le multe sono di circa 3mila euro. [2]

Fonti: [1] ilturista.info e [2] dubidoo.it 


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

 

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.