No all’abbandono: infografica di Tommy.

Qualche giorno fa mi ha scritto Sara da parte di un’agenzia di online marketing che ha realizzato un’infografica per Kijiji sul tema dell’abbandono degli animali e sul problema del randagismo, chiedendomi di divulgare il loro lavoro.

Partendo dalla storia vera di Tommy, un cane abbandonato rimasto vittima di un incidente stradale, hanno raffigurato i dati relativi agli abbandoni e ai sinistri in cui vengono coinvolti degli animali. Il picco di abbandoni si raggiunge nel periodo estivo con 650 animali abbandonati al giorno.

Da blog.kijiji.it:

infografica-tommy
Cosa succede ad un cane lasciato a vagare da solo e spaventato per le strade, in cerca di un po’ di cibo e di una cuccia dove riposare? La risposta purtroppo è che molto, troppo spesso finisce vittima di un incidente stradale. Così è accaduto anche a Tommy, bastardino dagli occhi vispi che i volontari dell’ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali hanno trovato in un centro sportivo a Parma, solo e privato della possibilità di camminare da un brutto incontro con un’auto.

I dati ENPA riportati dall’infografica realizzata da Popularity Reference per Kijiji.it mettono in evidenza che gli incidenti in cui sono coinvolti gli animali sono aumentati del 6% tra il 2010 e il 2012, in controtendenza con il calo generale dei sinistri. Su questa percentuale in aumento pesano abbandono e randagismo, fenomeni strettamente collegati, che nella stagione estiva raggiungono il loro picco massimo: si parla addirittura di 650 tra cani, gatti e altri animali abbandonati ogni giorno nei mesi di giugno, luglio e agosto.

Cosa si può fare per contrastare l’abbandono degli animali?
Per combattere questo problema vi sono varie soluzioni: in primo luogo chiamare la Polizia Municipale (vigili urbani) del Comune di riferimento quando si incontra un animale lasciato solo o ferito. Se l’animale viene ritrovato in una strada extraurbana o in autostrada, il numero di emergenza da comporre è il 113.

Chi vuole dare una mano all’ENPA e ai suoi volontari può invece adottare un cane a distanza: maggiori informazioni si trovano sul sito www.enpa.it. Chi invece non potesse più badare al proprio amico a quattro zampe o al contrario volesse adottarne uno può rivolgersi al portale web di annunci Kijiji.it, in cui aggiungere la propria inserzione è totalmente gratuito. Tra le 75mila offerte online c’è di certo un cucciolo che aspetta soltanto voi!


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.