Il gabbiano che si credeva un gatto.

Un micio con le ali

Un gabbiano ha avuto una crisi di identità ed era convinto di essere un felino.

Mr. Pooh è caduto dentro la canna fumaria della casa di June and Steve Grimwood tre anni fa, quando era un pulcino di poche settimane, ed è stato adottato dalla coppia.

June ha trovato il piccolo coperto di fuligine che sbatteva le ali, tentando di volare, proprio dentro il camino della sua casa nel Sussex in Inghilterra.

I Grimwood hanno anche tre gatti, Mitzi, Gus and Henry, che all’inizio erano molto diffidenti nei confronti del nuovo arrivato.

Ma dopo un po’ di tempo i quattro animali hanno fatto amicizia e Mr. Pooh ha cominciato a mangiare insieme a loro, beccando il cibo che cadeva fuori dalle loro ciotole.

June a quel punto gliene ha comprato una tutta per lui e gli ha dato i croccantini e i bocconcini che dava ai gatti che sembravano molto felici della compagnia del nuovo amico.

Da qualche giorno però Mr. Pooh sembra sapere benissimo di essere un uccello e non un gatto, grazie a una femmina con cui ha fatto il nido sul tetto della casa dei Grimwood.

Il gabbiano va a trovare i suoi ex padroni e i suoi amici felini tutti i giorni, tre volte al giorno: a colazione, a pranzo e a cena.

Fonte

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.