Quando gli elefanti piangono

Quando gli elefanti piangono
Sentimenti ed emozioni nella vita degli animali
Di Jeffrey Moussaieff Masson e Susan McCarthy

La copertina

Consiglio vivamente di leggere le pagine di questo libro cult, che nel 1995, quando uscì creò molti dibattiti. L’autore, uno psicanalista americano, scrive: «Gli animali amano e soffrono, piangono e ridono, aspettano con fiducia e si disperano. Essi soffrono di solitudine, si innamorano, sono delusi o curiosi: ripensano al passato con nostalgia e prevedono la futura felicità. Hanno sentimenti. Nessuno che abbia vissuto con animali lo negherebbe. Ma molti scienziati lo negano… “È ovvio”, dice chi possiede un cane o un gatto. “È un’affermazione molto azzardata”, dice lo scienziato. Questo libro tenta di colmare il divario esistente fra la conoscenza di chi ha sempre osservato gli animali senza pregiudizi e la mente scientifica che non osa avventurarsi in tale territorio emozionale»

Un saggio meraviglioso: parole toccanti, parole che allargano l’animo del lettore, parole visive che scorrono veloci come le immagini di un eccellente documentario, a sostegno della sensibilità non solo dei teneri elefanti raffigurati in copertina, ma di scimpanzé, di orsi, di delfini, di pappagalli, e tutti gli animali di questo regno capaci di provare sentimenti come la gioia, la rabbia, il senso di colpa, la paura, la tristezza e l’amicizia.

Gli autori ci raccontano diversi episodi, tutti validi e convincenti allo scopo di dimostrare che gli animali provano gli stessi sentimenti degli esseri umani.A five-day-old Asian elephant calf (R) h

Gli scienziati invece sono cauti ad affermare ciò, non si fermano ad osservare gli animali che guardano affascinati la bellezza di un tramonto,  gli animali che custodiscono per giorni interi la carcassa del proprio congiunto, gli animali di specie diverse che si aiutano e si coccolano tra di loro.

Un pensiero di gratitudine agli autori che hanno scritto questo libro.


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

antonella tomassini

antonella tomassini

sono vegan e son contenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.