Sostituisci i derivati animali!

Prova questi sostituti!

Ci sono degli ingredienti di alcuni piatti di cui “ci pare impossibile” fare a meno, eppure, basta solo imparare a usare dei sostituti adeguati, vediamo quali!

Al posto del burro: a seconda dei casi, si può usare la margarina vegetale, il burro di soia (buonissimo!), il brodo vegetale, l’olio (d’oliva o di mais o altro).

Al posto del latte: come già detto, il latte è un ottimo alimento…solo per il lattante, e solo quello di sua madre! Se sei adulto e non hai 4 zampe, meglio rinunciare comunque al latte di mucca, e optare per le bevande vegetali a base di soia, di riso, di avena, di mandorle. Puoi berle al naturale o usarle per fare yougurth, budini, cioccolata calda, e quant’altro.

Al posto dell’hamburger: nei negozi di alimentazione naturale trovi facilmente quelli a base di soia o seitan, già pronti, molto buoni.

Al posto del gelato: tieni conto che spesso i gelati alla frutta non contengono latte (bisogna chiedere di volta in volta al gelataio!), mentre tra quelli alle creme è ormai diventato abbastanza facile trovare anche qualche gusto fatto col latte di soia. Nei supermercati è oggi facile trovare il gelato di riso, che è decisamente buono, oltre che più salutare rispetto a quello di latte di mucca!

Al posto del formaggio: dei veri sostituti del formaggio non esistono, almeno, non di tutte le varietà di formaggio che ci sono in Italia, però va molto bene il lievito alimentare in scaglie al posto del parmigiano sulla pasta, risotto, zuppe e minestre; è ottimo il tofu sbriciolato al posto della ricotta nelle torte salate, e poi esistono dei “formaggi finti”, alcuni che addirittura “fondono”, pero’ sono solitamente molto costosi e non spettacolari.

Al posto delle uova: alla frittata non serve rinunciare, perchè al posto delle uova si può usare la farina di ceci mescolata all’acqua (a formare una pastella non troppo densa). Ne risulta una frittata molto gustosa, più buona e MOLTO più salutare di quella fatta con le uova! Si possono aggiungere altri ingredienti a piacere (verdure varie).
Nei dolci, per sostituire l’uovo, si può usare uno di questi trucchi: aumentare leggermente la dose di latte (di soia, ovviamente), oppure 2 cucchiai di fecola di patate, oppure 50 g di farina di mais (per dare ai dolci il classico colore giallo; occorre però diminuire un po’ la dose della farina di grano), oppure 2 cucchiai di maizena, oppure 1 banana schiacciata.

Al posto della gelatina (o della colla di pesce): si può usare l’alga agar-agar (che non è certo fatta di zoccoli di bovino e pelle di maiale bolliti…).

Fonte

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

2 commenti su “Sostituisci i derivati animali!

  • 16 Novembre 2010 alle 22:58
    Permalink

    vorrei conoscere il sito dei vegani dove sono pubblicate ricette. Spesso so trova tra le vostre pagine.
    Grazie se vorrete aiutarmi

    Lucia

    RispondiRispondi
  • LadyCat
    17 Novembre 2010 alle 13:34
    Permalink

    @lucia: Quello che personalmente mi piace di più è veganblog.it 😉

    RispondiRispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.