Sei veg? Ecco dove trovi il calcio!

Bevi latte e mangi formaggio per evitare la carenza di calcio? Questo è il messaggio che viene trasmesso a forza in tv, radio, giornali e riviste. È un messaggio rivolto specialmente a noi donne, che si sa “possiamo avere più facilmente problemi di osteoporosi in età avanzata“. Noi donne siamo anche quelle più sensibili al tema della salute, ovviamente subito pronte a intraprendere qualsiasi strada pur di stare meglio noi stesse e far star meglio i nostri cari.

Ma vediamo meglio a cosa serve il calcio, cosa causa la carenza di calcio e come evitarla. Cosa leggi qui potrà sorprenderti, perché queste informazioni sono contrarie a ciò che passa la cultura comune, ma possono salvarti la vita.

Quali sono i sintomi di una carenza di calcio?

Tradizionalmente vengono classificati come carenza di calcio disturbi quali dolori muscolaricrampicarie dentaledebolezza e fragilità osseadeformazione della colonna vertebraleunghie fragilipelle seccasindrome premestrualeabortiosteoporosi.

Ma esattamente cosa significa avere una carenza di calcio?

La demineralizzazione

I sintomi della carenza di calcio sono causati da una demineralizzazione del corpo.

Demineralizzazione significa carenza dei minerali principali. In questa situazione il corpo si trova in uno stato acido pericoloso, opposto ad uno stato alcalino salutare. Uno dei minerali alcalini più importanti è il calcio. Altriminerali alcalini importanti sono il magnesio, il potassio, il silicio, il ferro, il sodio, lo zolfo. La maggior parte delle persone che seguono la ‘normale’alimentazione italiana sono carenti di questi minerali.

Perché si manifestano i sintomi della carenza di calcio?

Se il corpo è carente di uno qualsiasi dei minerali alcalini, il corpo estrarrà calcio da ossa, denti e altri organi, causando fragilità ossea, carie dentale, osteoporosi, ecc. Quando viene diagnosticata una carenza di calcio nelle ossa, si presuppone una carenza di questo minerale, ma è in realtà una carenza complessiva di minerali alcalini. È un segnale importante che il corpo deve essere rimineralizzato.

Perché il calcio è importante?

Il calcio serve a bilanciare il pH del sangue. In una situazione di acidità del sangue, se non c’è sufficiente calcio all’interno delle cellule, il corpo lo richiede alle ossa e ai denti, allo scopo di riportare il pH al valore normale, cioè alcalino. Questa operazione è fondamentale per la vita stessa dell’organismo, ma porta ad un indebolimento delle ossa.

Come superare una carenza di calcio?

Una carenza di calcio è sintomo di una demineralizzazione generale dell’organismo. Quindi la domanda reale è “Come rimineralizzare il sistema?”

La soluzione è semplice.

Mangiare cibi che rendono l’organismo alcalino, ovvero tutta la frutta e la verdura cruda.

Evitare i cibi che peggiorano la situazione depauperando preziosi mineralialcalini dal corpo. Questi cibi sono le carni, il latte e i latticini, gli alimenti cotti e processati industrialmente. Contrariamente a quanto viene trasmesso dai media, il latte e i latticini generano una situazione di acidità nell’organismo, sottraendo calcio prezioso al corpo anziché fornirne.

Intraprendere una dieta crudista, temporaneamente o a lungo termine, è un ottimo sistema per rimineralizzare il corporiequilibrare il sistema.

Fonte

Vuoi dare il tuo contributo? Vota questo blog!

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.