Raggiunto 1 milione di firme per la campagna 8hours!

Firenze, 2 gennaio 2012 – Nel corso della giornata odierna, la milionesima firma è arrivata sul sito www.8hours.eu. Questa imponente mobilitazione di cittadini europei chiede di porre fine al trasporto su lunga distanza degli animali destinati al macello all’interno dell’Unione Europea.

Questa campagna, lanciata da Animals’ Angels (un’organizzazione internazionale con sede a Francoforte che ha documentato centinaia di casi di gravi sofferenze patite dagli animali trasportati) insieme al Parlamentare Europeo danese Dan Jørgensen, è una delle più imponenti campagne mai promosse per il benessere animale mai condotte in Europa.

La lunga durata dei viaggi degli animali destinati al macello nell’UE spesso causa loro gravi sofferenze, come più volte segnalato dagli investigatori di Animals’ Angels. L’attuale legislazione europea rende possibile il trasporto degli animali anche per parecchi giorni, sebbene sia scientificamente provato come le sofferenze degli animali aumentino con il prolungarsi del viaggio.

“Questo è un momento storico per coloro che hanno a cuore gli animali. L’appello di un milione di cittadini non può essere facilmente ignorato dalle istituzioni europee”, dice Christa Blanke, fondatrice e direttrice di Animals’ Angels. “Ma questa è solo una pietra miliare fondamentale di una campagna che avrà fine solo quando il trasporto su lunga distanza degli animali destinati al macello sarà vietato all’interno dell’Unione Europea. Nel corso di molti anni, noi abbiamo documentato le sofferenze degli animali trasportati in Europa, e abbiamo visto che tutti i miglioramenti apportati alle regole per il trasporto sono insufficienti se il trasporto su lunga distanza continua a essere permesso.”

“La realtà è che quello che avviene oggi sulle strade europee è crudeltà verso gli animali. Questo deve finire. La Commissione Europea ha fino adesso sorvolato sulla richiesta di nuove regole per il trasporto animale, ma sarà difficile per la Commissione ignorare un milione di cittadini,” dice il Parlamentare Europeo danese Dan Jørgensen, che aggiunge: “Io ho segnalato molte volte al commissario responsabile per il benessere animale, John Dalli, che le regole per il trasporto animale necessitano di essere cambiate. Sfortunatamente egli non vede la necessità di rispondere in modo appropriato a questo appello. Ma si sbaglia, e dovrebbe agire immediatamente. Se non lo fa, dovrà spiegare ai cittadini dell’Unione Europea perché insiste nel permettere che queste crudeltà continuino.

La raccolta di un milione di firme di cittadini dell’UE è parte di una più estesa campagna (www.8hours.eu ) che chiede un limite di 8 ore per i viaggi degli animali destinati al macello. La campagna è anche sostenuta da 109 Parlamentari Europei, provenienti da 19 stati membri ed appartenenti a tutti gli schieramenti politici. Inoltre, 119 Parlamentari Europei hanno finora firmato la Dichiarazione Scritta 49/2011 del Parlamento Europeo alla fine di novembre che chiede un limite di 8 ore per il trasporto di animali vivi.

Fonte: cavallomagazine.quotidiano.net


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.