Nidietti di tagliatelle alla boscaiola

Difficoltà: °

È un primo piatto, fatto con verdure semplici e nutrienti, che ci fa apprezzare le prime giornate fredde e che ci regala i colori dell’autunno. Ed è molto semplice da preparare.

 

INGREDIENTI per 2 persone:

  • Tagliatelle di pasta di semola di grano duro
  • 100 g di piselli surgelati
  • 100 g di funghi champignon
  • Cubetti di seitan crudo
  • 1 confezione di crema di riso
  • Olio d’oliva, sale, aglio, pepe, prezzemolo

PREPARAZIONE:

Tagliamo a cubetti il panetto di seitan crudo e i funghi affettati finemente . Nel frattempo facciamo rosolare in una padella con un po’ di olio uno spicco d’aglio ed aggiungiamo prima i piselli surgelati, e dopo una decina di minuti a fuoco basso uniamo i funghi e alziamo la fiamma. Quando l’acqua che si è creata si asciuga, mescoliamo tutto aggiungendo i cubetti di seitan facendoli diventare croccanti. Insaporiamo con sale, pepe, prezzemolo. Ed infine amalgamiamo con le verdure la crema di riso con un cucchiaio di acqua di cottura per due minuti.

Nel frattempo cuociamo i nidi di tagliatelle. Scoliamo la pasta e la mantechiamo con le verdure ancora calde.

Il nostro piatto ci dà l’impressione di essere un vero nido, e allora lo dedico alla povera capinera del Pascoli che è ancora alla ricerca del suo nido, e qui di seguito riporto i versi di quella poesia tanto triste di cui mi sono ricordata mentre cucinavo.

 

 

 

 

La quercia caduta – Giovanni Pascoli

Dov’era l’ombra, or sé la quercia spande
morta, né più coi turbini tenzona.
La gente dice: Or vedo: era pur grande!  

Pendono qua e là dalla corona
i nidietti della primavera.
Dice la gente: Or vedo: era pur buona!

Ognuno loda, ognuno taglia. A sera
ognuno col suo grave fascio va.
Nell’aria, un pianto… d’una capinera

che cerca il nido che non troverà.

© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/
😉 Ti piace il blog? Votaci, ci aiuterai!

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

antonella tomassini

antonella tomassini

sono vegan e son contenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.