Nasce il Veg* Butcher, il rivale etico del Mc!

Si chiama Vegetarian Butcher e con un po’ di fortuna, sarà il rivale dei Burger King e McDonald’s. È nato in Olanda dove la diminuzione del consumo di carne ha spinto la diffusione del marchio Vegetarian Butcher.

Vegetarian Butcher offre una vasta gamma delle cosiddette “finte carni”: hamburger di soia, seitan e così via. La risposta di Vegetarian Butcher è stata dettata dall’esigenza dei cittadini olandesi che da sempre hanno cercato alternative agli alimenti a base di carne.

La notizia che fa sorridere è che Vegetarian Butcher è stato etichettato come “macelleria” ma non si troverà nessuna carne animale all’interno. Il marchio Vegetarian Butcher è cresciuto in modo esponenziale passando in un solo anno da 1 unico punto vendita fino a 30 negozi solo nei Paesi Bassi.

Il fondatore si chiama Niko Koffeman e sostiene che la sua catena è rivolta ad un pubblico più sensibile ed offrirà cibo sostenibile. Il primo negozio della catena è stato inaugurato ad ottobre del 2010, a distanza di 11 mesi sono diventati operativi 30 punti vendita. Questo perché secondo le statistiche, il 75% degli olandesi non consuma carne quotidianamente, anzi, al contrario predilige piatti sostenibili.

Koffeman crede che l’80% dei suoi clienti sono vegetariani o vegani ma spera di attirare clienti di tutte le sorte così da ridurre il consumo di carne o addirittura da eliminare la carne dal mercato. In parallelo con le attività commerciali avviate da Koffeman potrebbero diffondersi linee di fast food cruelty free.

Fonte: Anna De Simone, www.tecnologia-ambiente.it

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.