Fibra vegana cercasi. Disperatamente.

Di Massimo Carola

Da ragazzo amavo gli Smiths. Era il mio gruppo preferito. Ho imparato l’inglese con loro.

Non che fossi troppo interessato ai testi, che pur mi piacevano molto. Era la musica, quelle atmosfere britanniche così diverse dalle melodie mielose di casa nostra. Era la musica che mi piaceva, e la voce di Morrisey.

Un giorno uscì un loro LP dal titolo Meat is Murder.
Bello. L’ho cantato ascoltato e ballato come gli altri.
Ci ho messo qualche anno ad elaborare quella frase. Meat is Murder, la carne è assassinio. Rimasta nel magazzino del mio cervello di ragazzo. La carne è assassinio. Meat is Murder. Lo dice il mio idolo Morrisey…Meat is murder, meat is murder…
Penso che il titolo di quell’album mi abbia un po’ aiutato a diventare vegetariano prima, e vegano poi.

Guardo su internet la lista dei vegani famosi nel mondo. E mi cascano le braccia.
Sì, Paul Mc Cartney. E quale canzone ha scritto Mc Cartney per trasmettere il messaggio che meat and fish are murder? Nessuna. Sì tante parole, interviste ecc., ma un cantante deve cantarle le cose, o no?

Prince. Prince? Wow! E chi lo sapeva? Stesso discorso che per Mc Cartney. Sì, scopro che Prince uno straccio di canzone l’ha scritta sulla scelta veg, ma il testo è molliccio, canzone di serie B.

E poi? Morrisey, naturalmente. E poi?

In Italia i grandi Veronesi e Margherita Hack, e il grande Red Ronnie.

Poi una lista di semi-sconosciuti.

Approfondisco. Ma Jovannotti non era vegetariano? Pare di sì. E perchè non ha mai scritto un rap sull’argomento? Per non offendere il Papa?
Scopro anche Gianni Morandi. Ma guarda un po’. Stesso discorso che per gli altri cantanti.

A me oggi piace Fabri Fibra. Mi piace la sua energia, il suo modo di fare rap, la sua antipatia, il suo stile diretto e irriverente.
Penso, se Fibra fosse vegano…se indirizzasse la sua rabbia e la sua ironia invece che contro i politici contro chi sfrutta e tortura gli animali…
Se Vasco fosse vegano, e scrivesse un pezzo di successo sull’argomento…

Invece nulla. Chi lo è o quasi (vedi Jovannotti) tace. Magari per rispettare la libertà di scelta di chi ogni giorno sceglie di uccidere miliardi di esseri meravigliosi ed indifesi.
Magari, politicamente, per non perdere consensi e passaggi in Rai Tv.

E poi il vuoto. Tra milioni di veg nel mondo, nessuno che faccia veramente successo (un Eminem, una Madonna, una Lady Gaga !), che entri nella testa e nell’immaginario dei ragazzi e aiuti loro ad aprire gli occhi.

Anche in passato i nostri cantautori…un De Andrè, un De Gregori veg, un Pino Daniele…niente di niente…

Perchè il pianeta faccia il salto quantico occorre qualche testimonial veg veramente impegnato nell’argomento e veramente famoso e di successo.

Un cantante che metta i macelli nei suoi video. Un rapper che scriva rime di fuoco contro il massacro degli animali e l’indifferenza abulica ed idiota della “gente comune”.
Un regista che faccia un grande film su un allevatore di maiali, su un massacratore di vitelli…

Qualcuno che vada primo in classifica, ed arrivi a milioni e milioni di giovani.

Lo farei io, ma non ho questo dono…suono il piano e canto benino, ma non ho più nemmeno l’età per fare il rapper, farei ridere anche i poveri polli!…

Perchè, perchè, perchè non succede niente? Sì, ci siamo noi che pubblichiamo blog, che partecipiamo ai  forum tipo Promiseland, e scriviamo cose magari meravigliose, ma chi ci legge? Scusate il termine, chi ci caga?

Bisogna arrivare ai telegiornali, alle prime pagine dei quotidiani, bisogna scuoterlo questo mondo infame che oggi vigilia di Natale si appresta a divorare miliardi dei nostri amici. Questo mondo infame che non fa che torturare, massacrare, uccidere uccidere uccidere, e ancora uccidere.

E nessuno dice niente? Sole cuore e amore?

Non so, scusate amici miei. Uno sfogo. Uno dei tanti. Buon Natale a tutti voi.

Di Massimo Carola

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

3 commenti su “Fibra vegana cercasi. Disperatamente.

  • 28 Dicembre 2010 alle 09:17
    Permalink

    Mah a parte il fatto che se è uno ha certe idee non è detto che debba per forza farne delle canzoni. L’arte è espressione di libertà, se uno si sente di scrivere canzoni d’amore fa quello. Ad es. Paul McCartney è uno che scrive solo canzoni d’amore ed è stato criticato per non aver mai scritto su temi politici salvo rare eccezioni. E sugli animali comunque ha scritto almeno due pezzi che, per la sua media, è pure parecchio 🙂

    http://www.youtube.com/watch?v=47xwQlrIF-k

    http://www.youtube.com/watch?v=Kc1nQFhQ9nw

    RispondiRispondi
  • 28 Dicembre 2010 alle 17:13
    Permalink

    Invece io concordo pienamente con Massimo. A farsi vedere vicino ai bambini africani sono bravi tutti i vips… Certo, aiuta la loro immagine da benefattori compassionevoli! Però quando si tratta di animali, non sia mia, nessuno che faccia veramente un passo avanti. Me lo sono chiesta anch’io tante volte perchè nessuno di famoso faccia qualcosa di concreto. Loro hanno il potere di influenzare masse enormi , ma perchè se ad alcuni di loro l’argomento sta tanto a cuore, nessuno non fa niente? Certo, Pink ha fatto un video che personalmente apprezzo, così come Moby (quello dei polli), ma quanta gente comune può capire queste immagini che concretamente sono solo semplici allusioni? Nessuno le capisce finchè rimangono messaggi così, che in fondo comunicano qualcosa solo a chi già sa…

    RispondiRispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.