Miracolo di Natale, tre cani salvati sull’autostrada.

Recuperati da un ferrarese gli esemplari di pastore tedesco che si aggiravano spauriti tra Ferrara Sud e Altedo

Sembra una classica storia di Natale a lieto fine. Tre pastori tedeschi sono stati salvati l’altro ieri mentre si aggiravano spauriti e confusi sull’autostrada A13, tra Ferrara Sud e Altedo, grazie alla bontà d’animo e alla prontezza di un ferrarese, Pietro Zambelli.

Ad aiutare il giovane è intervenuta anche la Polstrada di Altedo, per poi consegnare gli animali alle cure della Lega del Cane di Ferrara.

E’ lo stesso Zambelli a raccontare l’episodio dalla sua pagina di Facebook. “A mezzo giorno circa – scrive il ferrarese – tornavo da Cesena. Sull’autostrada tra Altedo e Ferrara Sud le macchine cominciano a frenare, in mezzo alla strada tre stupendi Pastori Tedeschi si muovono impauriti mentre le macchine gli sfrecciano intorno”.

“Accosto immediatamente – prosegue Zambelli – subito dopo di me un ragazzo di Vicenza si ferma e blocca le macchine che nel mentre… si preoccupavano solo di schivare i tre poveri cani. Mi accuccio e riesco a far avvicinare due dei tre Pastori Tedeschi, li carico in macchina, con un po’ di fatica riusciamo a prendere anche il terzo, che era il più impaurito. Dopo poco arriva la polizia di Altedo. Con i miei due nuovi compagni di viaggio (e il terzo su con la polizia) usciamo a Ferrara Sud ad aspettare l’arrivo della Lega Del Cane. Ora credo nei miracoli”.

Fonte

Come dire…proprio una storia da aggiungere al nostro album di foto!

Vuoi dare il tuo contributo? Vota questo blog!

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Un commento su “Miracolo di Natale, tre cani salvati sull’autostrada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.