Se il micio non usa la lettiera.

lettieraD: Io ho un problema con la mia micina di sette mesi. L’ho adottata circa due mesi fa e, a parte il fatto che è molto agitata, andava tutto benissimo. Ora, però, sono circa tre giorni che fa la cacca nel tappeto davanti alla lettiera, mentre la pipì no. Ho comprato una lettiera chiusa, di quelle con la porticina, e, fino ad ora, era andato tutto bene. Adesso fa la cacca nella sua lettiera solo quando gliela sto pulendo e, quindi, è senza il “coperchio”. Non capisco come mai faccia così, perché non l’ha mai fatto. Sono preoccupata, perché mia mamma non voleva un animale, quindi se si comporta così, sono costretta a beccarmi sgridate continue da parte di mia madre. Le sarei grata se potesse darmi qualche consiglio! La ringrazio in anticipo per la sua risposta!
Francesca

R: molto probabilmente il gatto non gradisce la cassetta chiusa o il tipo di lettiera se è stata cambiata da poco.
Ti consiglio, visto che pare preferire la cassetta senza porta e coperchio, di lasciarla aperta e di spruzzare appositi prodotti che sono venduti nei negozi di animali che servono proprio per “attirare” cani e gatti a sporcare in un determinato posto (io li usavo e devo dire che funzionano).
Quando poi sorprendi il gatto a sporcare correttamente nella lettiera (ma solo quando lo cogli sul fatto e non dopo, altrimenti non associa) lodalo e dagli un piccolo premio come si fa con i cani; se, invece, sporca ancora fuori ignoralo per qualche minuto (es. un quarto d’ora) e poi riprendi a comportarti in modo normale.
I prodotti per attiralo nella lettiera, comunque, dovrebbero essere sufficienti!


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.