[Cane] Perchè vaccinare il cane?

Il cane fin da cucciolo può essere colpito da alcune malattie infettive molto pericolose, tra le quali la parvovirosi, il cimurro, la leptospirosi e l’epatite.
Queste malattie vengono trasmesse da altri cani che possono manifestare sintomi o, a volte, essere dei “portatori sani”: cioè non manifestare sintomi, ma eliminare i germi infettanti con le urine, le feci, la saliva, ecc…

È indispensabile che i cuccioli appena acquistati o adottati vengano portati in visita dal veterinario affinché questi riscontri il loro stato di salute e valuti l’opportunità di sottoporli alla vaccinazione.
Solo quando il veterinario dirà che il paziente è in buono stato di salute e che le difese immunitarie stimolate dalla profilassi vaccinale sono adeguate, il cucciolo potrà andare a spasso senza problemi nei parchi e incontrarsi con altri cani senza rischio di ammalarsi.

L’età ideale per iniziare i trattamenti immunizzanti è circa a sei settimane di vita e comunque una volta terminato l’allattamento.
Esistono diversi schemi vaccinali che consistono in iniezioni sottocutanee da eseguire a distanza di circa 3-4 settimane l’una dall’altra per il primo ciclo vaccinale (il quale si conclude in circa 2 mesi).
A partire dal 2° anno d’età è possibile ripetere ogni anno la vaccinazione per mantenere una copertura anticorpale adeguata.

Quei soggetti che devono recarsi all’estero, devono sottostare alla vaccinazione obbligatoria anti-rabbica e devono possedere il passaporto (quest’ultimo documento è da richiedere presso l’ASL di residenza del proprietario). La vaccinazione anti-rabbica deve essere effettuata almeno 21 giorni prima della partenza dell’animale per l’estero, e ripetuta ogni 11 mesi.

Ricordiamoci perciò di controllare le scadenze dei richiami vaccinali dei nostri amici a quattro zampe.

Adler Srl Clinica Veterinaria
Dott. Michaela Travaglini

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.