Cane geloso

D: Buongiorno dottore,
avrei bisogno di un consiglio per il nostro cagnolino.
Dodo è un meticcio di ha 13 anni che vive in casa (non abbiamo giardino) ed è sempre stato molto viziato da me e dalla mia famiglia. Credo sia una premessa necessaria per farLe capire meglio il problema.
Ad ottobre è nata Giulia, la figlia di mia sorella. Ogni volta che Dodo la vede (o sente) arrivare si innervosisce molto. Abbaia di continuo e tenta di avvicinarsi a lei anche in malo modo quando qualcuno ce l’ha in braccio.
Non sappiamo cosa fare. A breve mia sorella rientrerà al lavoro e mia mamma farà la nonna a tempo pieno con Dodo che risulta però ingestibile.
È tardi per rivolgersi ad un addestratore e poi potrebbe realmente servire in questi casi?
La ringrazio molto per la disponibilità.

R: a mio parere tentare di addestrare ora il cane sarebbe poco utile, un po’ per l’età, un po’ per il fatto che il cane è stato viziato e probabilmente si sente il padrone di casa e non riconosce un capobranco.
L’addestramento richiede davvero un notevole impegno da parte del proprietario che deve essere a sua volta addestrato per poter impartire nel modo corretto gli ordini al proprio animale, deve cioè fare il corso insieme al proprio pet; il corso poi dura diverse settimane e non darà certo risultati nel giro di pochi giorni tenendo conto che quello che si apprende durante l’addestramento con l’istruttore deve essere applicato anche a casa.
Il problema del vostro cane è, a mio avviso, di tipo comportamentale: è come un bambino viziato che si sente spodestato dall’ultima arrivata!
Io proverei a consultare un veterinario comportamentalista più che un addestratore!


© RIPRODUZIONE INTEGRALE O PARZIALE VIETATA SENZA LINK ALLA FONTE: http://www.vegamami.it/

Ti piace il blog? Seguici! ;-)

LadyCat

LadyCat

Amministratrice di VegAmami! Vegetariana dal 2002, volontaria in canili e CRAS per tanti anni, mamma, moglie, maestra, innamorata degli animali selvatici e della vita di campagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.